Agrumigel
 
agrumigel
Articoli
Home > Articoli > La trasformazione delle eccellenze agrumicole secondo Agrumi-Gel

La trasformazione delle eccellenze agrumicole secondo Agrumi-Gel

21/09/17
clicca per visionare l'immagine ingrandita


La visita di una delegazione di buyer polacchi, grazie al Distretto Agrumi di Sicilia e all'Ice (cfr. FreshPlaza del 28/02/2017), è stata l'occasione per ritornare alla Agrumi-Gel di Barcellona Pozzo di Gotto (ME).

La questione delle foto ingannevoli sui succhi
Durante la visita è stata evidenziata, dal general manager Salvatore Imbesi, la controversa vicenda che ha dato origine a un'interrogazione al Parlamento europeo, presentata dall'on. Giovanni La Via e alla quale si è avuta risposta ufficiale proprio in questi giorni (cfr. notizia correlata). 


Sopra. Momento di stupore alla scoperta del brik di un'azienda polacca che spaccia il proprio succo di arancia per siciliano.

Sulla questione, Imbesi dichiara a FreshPlaza: "La risposta del commissario UE alla salute e alla tutela dei consumatori è importante, in quanto fa riferimento alla precedente giurisprudenza. Il problema però rimane. E non si tratta di intensificare i controlli, ai quali il commissario richiama i rispettivi Stati membri; bisogna invece riscrivere una normativa (anzi due, l'una risalente al 2008, l'altra al 2011) in modo tale che non venga, come oggi, regolarmente aggirata. Abbiamo affrontato questo tema anche in un recente incontro con Unaproa sulla definizione del Piano agrumicolo nazionale. Speriamo di ottenere arisultati concreti in tempi brevi, altrimenti la specificità dell'agrumicoltura siciliana rischia di estinguersi".

La trasformazione degli agrumi secondo Agrumi-Gel
L'azienda Agrumi-Gel, nel volgere di una ventina di anni, ha compiuto una mirabile evoluzione, inserendosi in un nuovo percorso di modernizzazione dei processi di trasformazione degli agrumi.



Le principali tappe di questo percorso si sono snodate attraverso la realizzazione di una serie di impianti, a partire da quello di estrazione di succo in linea; poi vi è stato l'avvio di un impianto di pastorizzazione e di un impianto di essiccazione della scorza di limone nel 1996. 

Nel 1999 è stata la volta della realizzazione dell'ampliamento delle linee di estrazione e della capacità di stoccaggio in celle frigorifere, per addivenire alla certificazione dell'organizzazione, secondo le norme UNI EN ISO 9001 e 14001, nel 2001. 

Altro passaggio fondante è stato l'impianto di concentrazione, nel 2002, e la realizzazione di un impianto di essiccamento delle scorze di arancianel 2003. 



Punto di eccellenza, in tema di rispetto ambientale, è stata la realizzazione di un impianto per il recupero delle biomasse a scopi energetici nel 2005, seguito dall'avvio di un impianto per candire le scorze, l'anno successivo. E ancora, la realizzazione di un impianto per la produzione di Bio-etanolo nel 2007, per finire con un impianto per il confezionamento di succo in brik e PET nel 2013. Un continuo work in progress, quindi, che ha reso Agrumi-Gel un'industria moderna e all'avanguardia.

Videointervista a Salvatore Imbesi


Le lavorazioni riguardano esclusivamente i migliori agrumi siciliani: arance rosse e bionde, limoni e mandarini nonché i rinomati agrumi calabresi come il bergamotto e il pompelmo. I prodotti ottenuti sono: succhi naturali e concentrati, succhi limpidi e torbidi, essenze estratte a freddo e a caldo, succhi ed essenze convenzionali e biologici, scorze candite, scorze essiccate per l'estrazione della pectina, scorze essiccate per mangimistica, Bio-etanolo.


Foto sopra, i sofisticati impianti di trasformazione della Agrumi-Gel. Foto sotto, un momento della visita all'interno dello stabilimento.



La qualità è garantita da esperti dedicati esclusivamente al controllo globale della produzione, valutando le caratteristiche organolettiche e chimico-fisiche della frutta in entrata, verificando il rispetto delle procedure nei processi produttivi, analizzando il prodotto ottenuto, monitorando 24h al giorno lo stoccaggio della merce. La qualità della produzione è ulteriormente garantita da un sistema certificato HACCP a tutela del consumatore finale. 



Il processo produttivo è stato modulato in modo da ridurre al minimo l'impatto ambientale, grazie all'adozione di procedure atte a prevenire ed evitare la produzione di emissioni inquinanti e di rifiuti che sono vicino allo zero. 

L'impianto è dotato di una capacità di estrazione di 40 tonnellate di agrumi l'ora e la tecnologia FMC 'in line' consente di ottenere succhi e olii essenziali di altissima qualità per l'impiego nel settore alimentare e cosmetico. Le successive lavorazioni di raffinazione, depolpazione e concentrazione sono 'modellabili' in relazione alle molteplici esigenze del cliente. La conservazione dei succhi, a temperatura controllata, viene effettuata in apposite celle frigorifere presenti nello stabilimento, la cui capacità è di circa 5.000.000 di Kg.


Sopra e sotto, la delegazione polacca visita il laboratorio analisi dell'azienda.



A garanzia di un prodotto esclusivamente fresco e di un processo produttivo totalmente tracciabile, l'Agrumi-Gel negli ultimi anni ha avviato e concluso il proprio percorso di minimizzazione della filiera produttiva, con contestuale partecipazione e controllo in ogni sua fase. 



"I destinatari dei nostri prodotti - ha detto Salvatore Imbesi - sono le aziende operanti nella produzione di bevande, le aziende operanti nella produzione di prodotti cosmetici e, con l'implementazione dell'ultimo arrivato reparto di confezionamento del prodotto finito in brik e bottigliette, anche i singoli consumatori che decideranno di scegliere il nostro marchio durante l'acquisto delle bibite". 



Agrumi-Gel esporta i propri prodotti in 5 continenti e i suoi prodotti sono utilizzati dai maggiori marchi di bevande commercializzate in tutto il continente europeo. 

"Anche le 'private label' sono state attirate dal nostro rapporto qualità/prezzo dei prodotti Agrumi-Gel e il consolidamento di questi rapporti rende molto probabile trovare un nostro prodotto in molte catene di supermercati europei". 

In Nord America i prodotti Agrumi-Gel sono conosciuti ma, data la vastità del mercato, resta ancora un forte potenziale di crescita sia per i prodotti destinati ai produttori di succhi che per il prodotto destinato al consumatore finale. In Asia ha una posizione consolidata in Giappone, dove è riuscita a stringere rapporti di stretta collaborazione con alcune delle maggiori aziende operanti nel settore del beverage; inoltre si sta espandendo in Cina e Corea.

Le certificazioni Agrumi-Gel sono: ICEA Organic EC 834/07 – EC 889/08; ISO 9001; ISO 14001; KOSHER; HACCP; BRC; IFS; SA 8000:2008; BIO SUISSE; ISO 22000 (in corso di certificazione) 

da Freshplaza.it
Autore: Gaetano Piccione
Altri articoli
21/09/17
Corre veloce, con passaggi importanti, il processo evolutivo che negli ultimi vent'anni ha ...
19/10/15
Articolo de La Sicilia del 18 Ottobre 2015 pagina 6

Scorze per mangime

Le scorze di agrumi oltre ad essere ...

Scorze Candite

Produzione di scorze candite e cubettate per l'industria dolciaria e per ...

Oli Essenziali estratti a freddo

Gli estrattori FMC in line, di cui si ...
Fresh Plaza,"Il sito web per il ...